Plafond per danni da siccità

Il problema della siccità e del maltempo che attanagliano l'agricoltura sta portando di conseguenza anche molte difficoltà economiche alle aziende che operano nel settore primario.La Cassa di Risparmio di Cento risponde alla richiesta di aiuto degli agricoltori, in crisi a causa dei danni provocati dalla siccità degli ultimi mesi.Caricento in questa circostanza si è resa, infatti, disponibile all'istituzione di un plafond di 20 milioni di euro destinato al comparto agricolo, con l'obiettivo di fare fronte alle esigenze di liquidità delle aziende agricole. Il plafond è rivolto agli agricoltori delle province di Ferrara, Bologna, Modena e Ravenna che versano in condizioni di emergenza a causa delle piogge costanti, che mancano all'appello da diversi mesi. Anche il recente temporale di domenica non è servito a risolvere il problema della siccità e anzi ha creato problemi per il vento e in alcune parti la grandine.L'iniziativa prevede finanziamenti alle imprese fino ad un massimo di 50.000 euro, ad un tasso vantaggioso, con istruttoria rapida, veloce e a costi contenuti.