La Centopassi va a Magagnoli

PIEVE DI CENTO È andata in archivio la 37ª edizione della "Centopassi", manifestazione podistica fra le più conosciute nel triangolo delle province di Bologna, Ferrara e Modena . Lo staff organizzativo si è detto più che soddisfatto per i risultati conseguiti: oltre 1800 iscritti per 48 gruppi complessivi e con 218 atleti competitivi giunti al traguardo. Buoni numeri, tenendo conto di analoghe manifestazioni limitrofe in svolgimento nello stesso momento (come la Diecimiglia di Ferrara). Va da sé che la bella giornata, pur con qualche momento di nebbia, faceva venir voglia di fare i classici "due passi". I percorsi, che partivano dai 3 km ai 6 ai 10 per finire alla competitiva di 11,300, permettevano a tutti di trovare la giusta distanza; Non ultimo che i percorsi più lunghi si svolgevano su terreni diversi: asfalto, sterrato e cavedagna e, pur essendo in pianura, i su e giù per l'argine del Reno rendevano meno monotono il tracciato anche se appesantivano le gambe. Per la cronaca l'atleta di casa, anche se abita poco distante può essere definito tale, Rudi Magagnoli (Contrada San Giacomo) in solitudine si aggiudicava la vittoria in 37'45". In campo femminile ha primeggiato Laura Ricci (Corradini Rubiera) in 42'33"; giungendo tra l'altro 17ª assoluta. Il gruppo più numeroso è stato quello della Podistica Anzolese. Numerosi gli apprezzamenti dei partecipanti per i ristori, sia a metà percorso che all'arrivo, nonché per i tanti premi a sorpresa oltre a quello di partecipazione.