Vende al Compro Oro i gioielli dell'amica

Aveva venduto le collane che le erano state affidate per una riparazione. E, non contenta, era poi riuscita a impossessarsi di altri monili a casa della sua sfortunata "cliente", e aveva venduto pure quelli. Una donna di 38 anni residente ad Argenta è stata denunciata per furto dai carabinieri della stazione di San Bartolomeo, che al termine di un'attività di indagine sono riusciti a raccogliere diversi riscontri ed elementi a carico della donna. Tutte era cominciato nel giugno scorso quando la proprietaria dei gioielli, una commessa di 36 anni, decide di consegnare a una conoscente un paio di collane che devono essere sistemate. Ma anziché provvedere alla riparazione, la 38enne le vende. In un secondo tempo, quando la proprietaria non aveva ancora motivo di sospettare, la donna era riuscita a entrare nella sua abitazione e a far man bassa di gioielli, per un totale di circa 7000 euro. Non appena si è accorta del furto, la commessa si è rivolta ai carabinieri della stazione di San Bartolomeo per fare denuncia. E grazie a un attento vaglio dei "Compro Oro", i militari sono riusciti a ricostruire gli "affari" dell'argentana. Gli ori, nel frattempo, erano stati fusi, ma grazie alle fotografie scattate dai responsabili dei Compro Oro, è stato possibile riconoscere i monili sottratti dall'abitazione. Al termine delle indagini, dunque, i carabinieri di San Bartolomeo hanno denunciato la 38enne furto e appropriazione indebita.