Regionali, 4 candidati

I quattro candidati ferraresi dell'M5S per il consiglio regionale sono stati selezionati in nove ore di votazioni on line a livello regionale, e sono stati inseriti nella lista dei cinquanta per il secondo round di selezione, sempre via web, dal quale dovrà uscire il nome del candidato grillino alla presidenza. I ferraresi sono, in ordine alfabetico: Paola Batistini, 44 anni comacchiese, disoccupata; Massimo Boggian, 41 anni di Portomaggiore, operaio; Silvio Alessandro Cantale, 32 anni di Ferrara; Gabriella Ventura, 40 anni di Argenta, funzionario. In qualche modo sono stati coperti i territori di maggiore presenza del movimento, con l'eccezione dell'Alto Ferrarese (il gruppo di Cento è stato escluso), e sono stati inseriti due uomini e due donne, come prevede la legge. Ferrara ha probabilità di eleggere almeno un consigliere pentastellato, e a decidere saranno le preferenze degli elettori. I ferraresi comunque intendono partecipare alla campagna elettorale, a differenza di diversi esponenti parmigiani e bolognesi che hanno annunciato la loro astensione per protesta contro le modalità delle consultazioni e l'esclusione del consigliere uscente Defranceschi. Molto ridotte, invece, le chance dei candidati ferraresi nella selezione per la presidenza.