Balotelli, l'Arsenal frena La Juve ha preso Evra

ROMA Sono gli attaccanti ad accendere i riflettori sul calciomercato. L'indiscrezione viene dall'Inghilterra: l'Arsenal ha fatto un pensiero su Mario Balotelli ma Arsene Wenger sembra avere più di un dubbio sull'attaccante del Milan. Perplessità non solo a livello tecnico, dal momento che Balotelli non gode propriamente di un'ottima fama (mediatica) in Inghilterra. Da qui le incertezze di Wenger che a giugno aveva indicato proprio in Balotelli uno degli obiettivi dell'estate ma che ora dice di non aver bisogno di una punta. Tuttavia i media britannici riferiscono di un'offerta al Milan di 18 milioni, che per il momento non è stata confermata dal club dell'Emirates Stadium. Da un attaccante che ai Mondiali ha deluso, a uno dei principali protagonisti della competizione brasiliana: il colombiano James Rodriguez, capocannoniere con le sue 6 reti, che è a un passo dal Real Madrid. Il club di Florentino Perez pagherà una cifra compresa tra i 75 e gli 80 milioni al Monaco per il cartellino del giocatore che avrebbe già firmato un contratto di 6 anni (fino al 2020) a 7 milioni a stagione. Il giocatore è adesso a Monaco e aspetta il via libera per imbarcarsi alla volta di Madrid dove potrebbe essere presentato già domani mattina al Bernabeu. Capitolo Juve: è stato ufficializzato il terzino sinistro Evra: al Manchester United vanno 1,2 mln di sterline da pagare in due tranche. Al giocatore due anni contratto. Claudio Lotito assicura: la Lazio ha due colpi in canna per rifare la difesa. Gli obiettivi restano il cagliaritano Davide Astori e l'olandese Stefan De Vrij con il primo in pole position. Dall'altra parte del Tevere Benatia si toglie dal mercato: «Se resto alla Roma? Certamente», ha rassicurato il marocchino prima di imbarcarsi per gli Stati Uniti con la squadra. Il Torino ha ufficializzato l'arrivo del difensore uruguaiano classe '94 con passaporto italiano Gaston Silva, preso per 2,5 milioni di euro. La Fiorentina confida di chiudere in settimana l'acquisto dal Monterrey del nazionale argentino Josè Basanta, difensore.