ARCHIVIO la Nuova Ferrara dal 2003

A Lagosanto gli alunni protagonisti di Protezione civile

LAGOSANTO Da ieri Lagosanto conta 150 nuovi allievi di Protezione civile, grazie allo svolgimento della giornata finale del corso di addestramento e conoscenza alle attività e tecniche base di intervento in caso di calamità. Corso organizzato dal gruppo di Protezione civile di Lagosanto, presieduto da Donatella Moretti, cominciato con l'anno scolastico 2012-2013, con lo svolgimento di 3 lezioni teoriche e una prova pratica, conclusiva, che avrebbe dovuto svolgersi il 7 giugno ma che per la morte del sindaco Paola Ricci è stata rinviata e si è svolta ieri. «Abbiamo preferito rimandare la giornata conclusiva del corso - ha detto Moretti - dedicandola a Paola Ricci, che aveva voluto fortemente e sostenuto sia la creazione del gruppo di Protezione civile a Lagosanto, che queste lezioni per gli studenti delle classi 3, 4, 5 della scuola primaria, con rilascio degli attestati». L’iniziativa si è svolta nel centro sportivo di Lagosanto, dove una dozzina di volontari del gruppo laghese, con altri componenti di gruppi tra cui quello di Bondeno, con cui Lagosanto ha collaborato in occasione del terremoto deli maggio 2012, l'associazione Fuoristrada e quella di salvamento Onda Azzurra, ha mostrato ad alunni, insegnanti e a molti genitori, in modo pratico, come agire in caso di emergenza idrica, incendio, terremoto, salvamento in mare e in corsi d’acqua con cani addestrati. Al termine gli alunni delle classi terze hanno ricevuto l'attestato di corso base, mentre quelli di 4ª e 5ª quello di secondo livello. Alla giornata di Protezione civile e alla consegna degli attestati agli alunni - durante la quale è stata ricordata Paola Ricci - hanno presenziato il sindaco facente funzione, Manuel Masiero, l'assessore Renata Chendi, l'assessore provinciale Stefano Calderoni, Mauro Benini, vice presidente del coordinamento di Protezione civile di Ferrara ed altre autorità civili e militari del territorio. (m.r.b.)