«Tempi da anticipare per via Frattina»

VIGARANO MAINARDA Torna all'attacco l'opposizione, sulla questione via Frattina. Lo stradello oggi percorso dai mezzi che riforniscono la nuova centrale biogas. Qualche mese fa, il consiglio comunale ha approvato una delibera con cui si impegnava, con un proprio contributo economico, la proprietà della centrale biogas a mantenere in buono stato la strada. «Una decisione a cui credo di aver contribuito - spiega Marcello Fortini (lista Per Noi) - ma ora ci troviamo a fare i conti con diversi problemi: la via Frattina, in particolare, presenta forti avvallamenti, l'intersezione della stessa con la provinciale per Cento è disagevole e pericolosa e quindi inadatta ad un traffico così sostenuto. Anche la via Tortiola, che verrà riaperta dopo i lavori di ripristino, è una strada perennemente in frana a causa del rilevato arginale che, a malapena, regge il traffico dei mezzi agricoli. E suggerisco di anticipare tempi e direttive della delibera di consiglio. È opportuno il divieto di transito in via Frattina ai mezzi pesanti, escludendo ovviamente coloro che accedono alle attività produttive e agricole esistenti». (mi.pe.)