Mercato, panchine bollenti Mazzarri verso la Roma

ROMA È il valzer degli allenatori a movimentare il mercato. Carlo Ancelotti non ha ancora fatto sapere se lascia il Psg ma nel caso lo facesse per andare al Real non sarebbe Arsene Wenger a sostituirlo: l'attuale "nocchiero" dell'Arsenal ha infatti deciso di rimanere a Londra. Possibile invece che arrivi Claudio Ranieri: un contatto c'è stato, anche perché la conferma dell'ex romanista al Monaco non è così scontata, se Roberto Mancini si decidesse ad ‘emigrare' nel Principato. Il magnate russo Rybolovlev, proprietario del club, tenta anche il bomber colombiano Falcao al quale vorrebbe offrire un ingaggio di 10 milioni di euro all'anno. In Italia la conferma di Sabatini come ds della Roma fa capire che è Walter Mazzarri la prima scelta per la panchina giallorossa. La Roma gli avrebbe proposto un impegno per 5 anni, e sarebbe disposta a portare nella capitale non solo i collaboratori tecnici dell'allenatore livornese ma anche quelli dello staff medico. Se Sabatini non dovesse arrivare a Mazzarri, proverà di nuovo per Allegri. La Roma sta anche per ricevere un'offerta da capogiro dal Psg per Marquinhos: i parigini hanno messo il giovane difensore brasiliano, che piace anche al Barcellona, in cima alla loro lista degli acquisti. Sabatini intanto sta cercando di stringere per Radja Nainggolan, per il quale è in vantaggio sul Milan. La Roma si muove anche per rinforzare il reparto arretrato, e per questo guarda a Davide Astori del Cagliari e Toby Alderweireld, 24enne belga dell'Ajax. Per gli esterni si pensa sempre a Basta dell'Udinese e a Wallace, ‘pallino' di Sabatini, terzino del Fluminense che ha problemi di tesseramento al Chelsea per via del permesso di lavoro. Attiva anche l'Inter che avrebbe messo nel mirino il giovane terzino destro dell'Aarau Silvan Widmer, under 21 svizzero che in passato è stato seguito anche dell'Udinese. I nerazzurri pensano anche all'ex milanista Pierre-Emerick Aubameyang, come ha rivelato l'agente del giocatore Oscar Damiani. Juventus e Napoli sarebbero a caccia di Belfodil del Parma, il cui prezzo è stato fissato dal dg Leonardi a 15 milioni di euro. Il Milan starebbe seguendo con interesse l'evoluzione della trattativa per il rinnovo di Ljajic con la Fiorentina (da registrare un ritorno di fiamma per Berbatov) e ha chiesto informazioni su Memez al Psg. Ma l'ex romanista potrebbe diventare d'attualità anche per l'Inter se alla corte di Moratti tornasse, come dirigente, Leonardo, che porterebbe con sè anche Fernando del Porto.