Bionda mia quanto mi costi Tutti i prezzi della birra

Cambiano pochi prezzi e resta immutata la classifica di convenienza. Questa settimana il "Paniere della Nuova" non presenta sorprese particolari, ma se si prova a riassumere quanto avvenuto dalla fine dell'estate, è facile notare che diversi prodotti hanno subìto aumenti più o meno graduali o ‘mascherati' (prima la promozione poi il ritorno al prezzo originario con il leggero rincaro). Rispetto all'ultima rilevazione di giovedì 11, invece, il conto della spesa risulta più caro all'Interspar e al Bennet, mentre la Conad presenta un carrello più conveniente e l'Ipercoop si può dire praticamente stabile. Ma vediamo le variazioni registrate ieri sui 32 prodotti presi a campione. Interspar. Sono solo due i cambiamenti di prezzo presenti al supermercato di via Pomposa. Si tratta di rincari di altrettanti prodotti che, pur essendo venduti ancora in promozione, risultano tuttavia meno convenienti rispetto alla precedente offerta. Parliamo della salsiccia fresca e dei fusi di pollo che, assieme comportano per il consumatore un maggior esborso di 1 euro per la stessa spesa della scorsa settimana, aumentata ihn questo modo dell'1,19 per cento. Ipercoop. L'ipermercato del centro commerciale "Il Castello" si presenta all'appuntamento con il "Paniere" apportando quattro variazioni di prezzo su altrettanti prodotti presenti nel nostro campione. Due aumenti colpiscono le mele Stark sfuse e le pere Abate sfuse, ma sono più che compensati dalle offerte attivate su birra Moretti e biscotti Pavesini. Il saldo delle variazioni in questo caso è favorevole, anche se minimamente, al consumatore, che potrà risparmiare 14 centesimi nell'effettuare la stessa spesa di sette giorni fa, ridotta così dello 0,18 per cento. Conad. Sette i cambiamenti di prezzo praticati dal supermercato di viale Krasnodar. In rialzo figurano le melanzane sfusee, a causa del termien delle promozioni, le pere Abate sfuse e i cracker Mulino Bianco. Meno cari invece prodotti che, a parte le zucchine sfuse, beneficiano di nuove offerta, cioè le braciole di suino, la coppa di suino a fette e la Fanta al gusto classico "orange". Il tutto si traduce per il cliente in un risparmio di ben 4,04 euro su una spesa complessiva che risulta essersi ridotta del 3,88 per cento. Bennet. Cinque i cambiamenti di prezzo all'ipermercato del parco commerciale "Diamante". Aumentano le zucchine sfuse e, per via del termine delle offerte, le braciole di suino e lo shampoo Garnier Fructis. Scende in vece il prezzo dei peperoni sfusi, mentre anche i biscotti Pavesini risultano meno cari grazie a una nuova promozione. L'insieme delle variazioni grava però sul portafoglio del consumatore per 67 centesimi, pari a un rincaro della spesa totale dello 0,77 per cento. I prodotti "sorpresa". Rilevazioni extra "Paniere" sulla birra in bottiglia da 66 cc. Splügen: Interspar, Ipercoop e Bennet 0,85 euro, Conad 0,88. Wührer: Interspar, Ipercoop e Bennet 0,85, Conad 1,00. Carlsberg: Interspar e Ipercoop 1,30, Conad 1,52, Bennet 1,29. Peroni: Interspar 1,05, Ipercoop e Bennet 0,99, Conad 1,04. Peroni: Interspar 1,05, Ipercoop e Bennet 0,99, Conad 1,04. Nastro Azzurro: Interspar e Bennet 1,24, Ipercoop 0,87 (in offerta), Conad 1,10. Forst Premium: Interspar, Ipercoop e Bennet 0,99, Conad 1,24. Pedavena: Interspar 1,15 (in offerta), Ipercoop 1,75, Bennet 1,49 (non presente alla Conad). Bavaria: Interspar 0,69 (in offerta), Conad 0,89 (in offerta), Bennet 0,99 (non presente all'Ipercoop). Tuborg Green: Interspar 1,40, Ipercoop e Bennet 1,05, Conad 1,46. Tourtel (analcolica): Interspar 1,25, Ipercoop e Bennet 1,26, Conad 1,39. La spesa virtuale. Nella classifica di convenienza del nostro "Paniere" resiste in testa l'Ipercoop con un conto totale dei 32 prodotti (esclusi quelli non confrontabili fra tutti I Quattro punti vendita) pari a 77,32 euro. Seguono Interspar con 84,88, Bennet con 88,00 e Conad con 100,01 euro. Mauro Alvoni