Rifiuti ex Orbit, ruspe in azione dalla prossima settimana

VIGARANO MAINARDA La laboriosa procedura burocratica per smaltire i rifiuti della ex Orbit si sta avviando alla conclusione e, per la settimana prossima, le ruspe dovrebbero entrare in azione. In municipio si è svolto ieri l'incontro per stabilire il cronoprogramma con il quale fissare i tempi certi per lo svolgimento dell'intera operazione. Oltre al sindaco Barbara Paron erano presenti all'incontro Daniele Ceccotto, direttore della Cmv, e - a rappresentare Hera - c'erano Anchida Cantagallo e Gianluca Giordano. «Sono soddisfatta,tranquilla e serena - ha spiegato il sindaco Barbara Paron al termine dell'incontro - perchè è stata confermata la massima disponibilità da parte di tutti gli attori interessati in questa complicata vicenda. Significativo e importante il fatto che ognuno farà la sua parte e che malgrado le complessità, burocratiche e non, è già in dirittura d'arrivo la parte esecutiva per la soluzione finale». Il risultato dell'incontro è stata subito comunicato all'assessore provinciale all'Ambiente, Giorgio Bellini, che segue costantemente l'evolversi di tutta l'operazione .«E' stato anche ribadito e confermato - prosegue il sindaco vigaranese - la volontà di procedere con la massima attenzione in tutte le varie fasi per assicurare al massimo la salute pubblica. Questo anche per dare giuste risposte concrete a chi ha delle perplessità o si pone delle domande». A conferma di questo prima del primo carico sia la Pro Geco Ambiente, che farà il trasporto dei rifiuti, che l'Hera faranno delle analisi separate in contradittorio. Questo come ulteriore garanzia che i rifiuti andranno smaltiti nel sito più idoneo tra i tre disponibili; vale a dire Ferrara,Ravenna e Modena . (g.b.)