Baby calciatori protagonisti

FERRARA.«Torneo splendido caratterizzato da un livello davvero alto. Direi che la seconda edizione non poteva venir meglio», afferma Roberto Baroni, presidente della New Team, società organizzatrice, al termine della seconda Coppa Asi - torneo di Carnevale che si è svolto ieri pomeriggio riservato ai bambini dagli 8 agli 11 anni, presso l'impianto sportivo Kleb di via Liuzzo, anche se in prevalenza a partecipare sono stati i classe'97. La parte del leone l'ha fatta il Padova presentatosi con ben due squadre arrivate prima e seconda. A contendere lo scettro ai veneti ha provato il Bologna, ma, a parte una combattuta semifinale, non è riuscito a mettere in discussione il loro dominio. La scuola calcio padovana si ripete dopo il successo dell'anno scorso, a dimostrazione dell'ottimo lavoro svolto a livello giovanile. I giovani del Padova hanno sbancato anche nelle premiazioni individuali svolte a fine manifestazione. A premiarli, come sempre, grandi esperti di calcio giovanile, come l'ex spallino Luigi Pasetti, attuale responsabile della scuola calcio del Milan, Riccardo Cervellati, attuale procuratore sportivo ed ex portiere di Bologna e Spal, e Bozzao, ex gloria della Spal e attuale direttore tecnico della New Team. Oltre ad essi, hanno premiato anche lo stesso Baroni e, il presidente provinciale Asi, Romano Becchetti. Soddisfatto anche Telethon, partner della kermesse, che ha potuto contare su una buona raccolta fondi. La competizione si è svolta nel migliore dei modi e si è potuto parlare di autentica festa del calcio, con oltre 400 spettatori e 180 bimbi impegnati sui campi. «Questa seconda edizione è stata perfetta - riprende Baroni - rispetto all'anno scorso è stato più facile organizzarla visto che non abbiamo dovuto far fronte alle rinunce dell'ultimo minuto». Per la New Team si aspetta con ansia l'esordio in campo femminile della squadra Giovanissimi. (c.m.)