Uno-due nella ripresa, il Parma va a segno

PARMA.Il Parma centra la prima vittoria in campionato, impresa che il Torino ha fallito ancora una volta, Domenico Di Carlo centra il primo successo in serie A della sua carriera. A decidere, nella ripresa, in uno dei migliori momenti degli ospiti, due minuti di grande estro dei crociati, un uno-due impietoso, prima con Reginaldo e poi con Corradi. E' stato l'esito giusto per una gara scontata.
Il Parma ha cominciato giocando con convinzione, mettendo sotto un Toro posizionato sulla difensiva. La ricerca della prima vittoria era più forte, insomma, per i gialloblù, che per il Torino, orfano dello squalificato Novellino, con Degradi in panchina.
Nella ripresa un Toro più coraggioso si è fatto avanti con Recoba. E' stato il segnale di un cambio di atteggiamento e di una diversa disponibilità all'azione. Che ha creato qualche grattacapo a un Parma meno convincente. Eppure il doppio vantaggio gli emiliani lo hanno trovato nel momento meno promettente: al 16', dopo una mischia in area, con la palla protetta da Natali e Dellafiore e dallo stesso Sereni, Pisanu è riuscito a inserirsi e a cercare di tirare, ma alla fine ha creato lo spazio giusto per una gran botta diagonale da pochi metri in rete per Reginaldo. Un paio di minuti dopo, è stato Coly ad affondare sulla linea del corner e a servire tagliando l'area per l'accorrente Corradi, che in scivolata di destro ha raddoppiato.

PARMA - TORINO:2 - 0
RETI:nel st 16' Reginaldo, 18' Corradi.
PARMA (4-3-3):Pavarini, Coly, Paci, Couto, Castellini, Dessena (31' st Zenoni), Cigarini, Morrone, Pisanu (44' st Matteini), Reginaldo (34' st Parravicini), Corradi. All.: Di Carlo.
TORINO (4-3-2-1):Sereni, Comotto, Natali, Dellafiore, Rubin, Grella, Corini, Barone (22' st Ventola), Rosina (10' st Motta), Recoba, Bjelanovic (36' st Malonga). All.: Degradi
ARBITRO:Romeo di Verona.
NOTE. Angoli: 6-2 per il Parma