Valzer di allenatori, Croci va al Cassana

FERRARA.In Seconda e Terza categoria c'è ancora grande fermento attorno al discorso allenatori. L' Ugo Costa Cassanadopo aver valutato le ipotesi Claudio Gessi(intenzionato a rimanere a Cento) e Riccardo Villa(allenerà nel nuovo vivaio di Francolino) ha scelto l'ex calciatore professionista Eliso Croci. L'ex tecnico della formazione cittadina Giorgio Gambinè invece tornato al Pontelagoscuro, ma con la mansione di responsabile del settore giovanile. Un nuovo tecnico c'è pure allo Sporting Ambrogio, che ha affidato la panchina a Tiziano Cella, per anni nel vivaio della Codigorese. È tornato alla Sangiovanneseil tecnico Angelo Bonazza, nell'ultima stagione nella Juniores di Sant'Agostino e Comacchio Lidi. In Terza è senza allenatore lo Jolanda, dove è saltata la trattativa con l'ex Volania Lacerenzae successivamente ha detto no Paolo Resca, che vuole continuare a giocare. La Sorgenteha invece puntato su Emidio Filipponi(altro ritorno), che sarà pure responsabile tecnico del vivaio. Nell' Acliè notizia recente l'accordo con Mauro Casoni, ex Sabbioncellese.
Passando alle problematiche legate ai gironi, il presidente del Crer Minetti dopo aver dichiarato che si farà un nuovo girone di Seconda in Romagna è tornato sui propri passi, dicendo che i campionati in regione rimarranno sedici. Le uniche novità sono il passaggio da 14 a 16 squadre a Piacenza e Rimini, cosi come rimarranno ancora per un anno a 16 i due tornei ferraresi. Resta il problema numerico di Ferrara, che ha soltanto 28 formazioni di Seconda (diciamo 29 con il probabile ripescaggio della X Martiri Ascom) e la Massese Caselle ha detto di voler giocare nel modenese. (d.b.)