Alla fine della stagione il bilancio è positivo per gli agonisti ferraresi

FERRARA.La stagione agonistica della sezione tennis del Cus Ferrara sta volgendo al termine. A inizio anno il direttore sportivo Turatti, con tutti i maestri, ha effettuato un ridimensionamento dell'attività, rinunciando alla partecipazione al campionato nazionale maschile di serie B1 e ad alcune squadre giovanili. Nonostante ciò il bilancio è risultato soddisfacente. In campo maschile la formazione di serie C capitanata dal maestro De Luca con l'apporto dei giocatori ferraresi Lutti, Spettoli e Pigaiani, è arrivata terza in regione e in campo nazionale ha sconfitto il Sesto Fiorentino per poi arrendersi al titolato Bolzano. Sempre in campo maschile il Cus ha partecipato a tutti i campionati a squadre di serie D inserendo al fianco dei veterani alcuni giovani del vivaio. Anche la squadra over 35 maschile in campo regionale ha ben figurato. Per i tornei femminili, il Cus ha iscritto squadre nei campionati D1 e D3 ottenendo discreti risultati. Grandi soddisfazioni dalle squadre maschili Under 14 e 16. La partecipazione al torneo Open Tubicos ha dato esito positivo non solo dal punto di vista qualitativo ma anche per l'affluenza di pubblico. A breve il Cus riprenderà l'attività con l'apertura del Campus Game e l'inizio dei corsi per bambini e adulti.