Ecco le più amate, assegnati i riconoscimenti Evviva le donne Ansalda Siroli al primo posto


CIRCONDATE da mimose, festeggiate, applaudite. Oggi è la festa delle donne, ma ieri al Centro commerciale `Il Castello' si è svolta una specie di anteprima con le premiazioni del sondaggio `Le donne, le più amate', promosso dal `Castello' in collaborazione con la `Nuova Ferrara'. Per indicare i nomi dei personaggi femminili che si sono più distinti sono stati spediti migliaia di tagliandi. Alla fine l'ha spuntata Ansalda Siroli, 62 anni, argentana di Filo, promotrice del Centro Donne e Giustizia-Telefono Donna, dirigente dell'Udi, attiva anche nel Movimento Donne per la Pace. E' da sempre impegnata in politica, prima nel Pci, poi nel Pds, partiti per i quali è consigliere comunale a Ferrara dal 1980. Ha anni di battaglie politiche, sociali ed umanitarie alle spalle, ma ieri - quando è stata chiamata sul palco per la premiazione - non è riuscita a nascondere emozione e commozione. Con lei hanno sfilato le colleghe che si sono contese i voti del pubblico, nomi che sono emersi in ogni campo di attività, dalla politica alla cultura, dallo sport all'impegno religioso. Ad essere premiate erano Alessandra Abbado, presidente del Comitato `Ferrara Musica', Simona Bonazzi, modella e vincitrice del concorso `Bellissima '97 (il premio lo ha ritirato la mamma Anna), la tennista Giulia Casoni, l'assessore comunale di Ferrara alla Pubblica istruzione Paola Castagnotto, la direttrice della Biblioteca Ariostea Alessandra Chiappini, la maratoneta Laura Fogli, la presidente dell'associazione Ant Daniela Furiani, il mezzosoprano Monica Minarelli, l'assessore al Commercio di Ferrara Manuela Rafaiani, Sandralisa Rossi, la suora che insegna alla scuola di Porotto, l'attrice della `Straferrara' Cicci Spadoni e il soprano Edda Vincenzi.