Ikea, arrivo ufficiale a Baronissi

• Baronissi. La prima pietra cementata e una stretta di mano hanno tenuto a battesimo ieri l’apertura del cantiere dell’Ikea a Baronissi. Il sindaco Franco Cosimato e il direttore generale di Ikea Italia sviluppo, Ton Reijmers, hanno ufficialmente tagliato il nastro dell’inizio dei lavori, previsto per fine mese, del sedicesimo negozio Ikea d’Italia. Oltre 11 mila articoli in esposizione, 24 casse, 390 posti a sedere tra ristorante e bar, 1.627 posti auto gratuiti.
• I tempi per l’apertura sono brevi: l’ipotesi è addirittura di concludere i lavori strutturali ad aprile prossimo, ma l’apertura del grande magazzino svedese è prevista tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate 2009. L’impresa che realizzerá il complesso, di Antimo Liguori, procederá con subappalti privati, l’ingegnere Lucio Santoriello sará il dirigente dei lavori. Essendo di buon auspicio, l’Ikea sará inaugurata di mercoledì, come sempre, alle sette del mattino e alle dieci il punto vendita sará aperto al pubblico.
• Il primo pannello espositivo installato con il logo identificativo dell’Ikea, visibile anche dal raccordo autostradale, e i caschi da cantiere distribuiti in occasione della manifestazione, hanno sottolineato l’arrivo dell’azienda svedese a Baronissi. «è una giornata che ha i colori delle felicitá», sono state le prime parole del sindaco Cosimato affiancato, tra gli altri, dalle autoritá religiose e da padre Igino Tornatore della parrocchia di Sava che ha celebrato la cerimonia. «Un pezzo di Svezia viene a Baronissi - ha rincarato Alberto Caronte dirigente dello staff dell’assessore regionale alle Attivitá produttive Andrea Cozzolino - Il piano di formazione locale sottoscritto nel protocollo d’intesa nel 2005 tra la Regione Campania e l’Ikea, ci ha giá consentito di coadiuvare l’azienda specializzando parte dei dipendenti, oltre ad aver promosso una politica di attrazione d’investimenti e di produzione di prodotti locali per l’Ikea». «Baronissi è il secondo punto vendita dell’Ikea in Campania, il sedicesimo in Italia, seguirá quello di Trieste» ha detto Ton Reijmers, ribadendo che nel protocollo d’intesa furono previsti tre punti vendita in Campania e una piattaforma logistica.
• Il terzo negozio sará costruito a nord delle Campania, la piattaforma logistica è a Benevento.
• «Due anni di tempo a Baronissi per chiudere l’iter burocratico, è stata la procedura più celere in Italia», ha ribadito Luca Mancosu di Sviluppo Ikea riferendosi ai tempi per elaborare il piano iniziato nel 2006 (a Roma sono stati impiegati sette anni, a Parma quattro e mezzo).
Marcella Cavaliere