Senza Titolo

5 BORRA. Para il penalty di Bellazzini: unica nota positiva di una serata da incubo. Chiude la porta più di una volta di fronte alle scorribande dell'Alessandria. Commette un grossolano errore nel rinvio sballato che porterà al fallo da rigore di Ricci e al conseguente raddoppio di Chinellato.4,5 VITTURINI. Sbaglia decisamente giornata per esordire dal primo minuto con la maglia della Carrarese. Fischnaller lo staglia a fette e da un suo fallo nasce la punizione dell'1-0. A parte l'episodio del gol, gioca una gara di totale soggezione e sbaglia movimenti importanti.4,5 RICCI. La prestazione della retroguardia azzurra è lo specchio della serata vissuta dalla Carrarese ad Alessandria. Dietro non si salva proprio nessuno. Anche un giocatore esperto come Ricci commette l'ingenuo fallo del primo rigore di giornata.4,5 MUROLO. Raggiunge lo "score" del collega Ricci, concedendo all'Alessandria il secondo rigore, poi parato da Borra. Più del fallo, a pesare davvero tanto è il rosso diretto che farà saltare a Murolo il derby di sabato prossimo all'Arena Garibaldi.4,5 BARAYE. Non ne fa una giusta contro un Sestu inarrestabile. Dopo dieci minuti si fa già ammonire ed è costretto a trattenersi per tutto il resto della gara. 5 TENTONI. Entra prima dell'intervallo nel super cambio di massa tentato da Baldini, ma contro questo Alessandria non c'è nulla da fare.5 VASSALLO. Inizia con qualche scatto promettente, ma ben presto deve indietreggiare il suo raggio d'azione e pensare unicamente a difendere, perché la Carrarese non riesce a tenere quasi mai palla.5 TORTORI. Entra in campo molto nervoso, ma è comprensibile, visto l'andamento del primo tempo. Anche lui però scompare quasi subito dall'incontro.5 AGYEI. Irriconoscibile. Appare quasi timido, in soggezione di fronte agli avversari. L'Alessandria dà il meglio di sè lì in mezzo e per lui è quasi impossibile esprimersi.4,5 CARDOSELLI. Desaparecido della serata. Non trova mai le giuste misure e viene messo in mezzo dai centrocampisti grigi. Non tocca palla e così Baldini lo fa uscire dopo poco più di 40 minuti.5 CORALLI. Ci mette la solita personalità. Prova a scuotere i compagni con le sue indicazioni, ma è tutto inutile. Il 4-0 di Fischnaller nasce proprio da un suo involontario tocco all'indietro, dopo un contrasto aereo, che tiene in gioco l'attaccante avversario.5 BENTIVEGNA. Proposto a sinistra. Tenta qualche soluzione personale, ma l'Alessandria sembra giocare in quindici in campo e non concede varchi.5 CAIS. Entra nella ripresa, giusto per far rifiatare Bentivegna. Ormai il risultato è bello che compromesso.5 TAVANO. Anche il bomber azzurro vive una serata da dimenticare, come tutta la squadra, anche se è l'unico a tentare qualcosa dalle parti di Vannucchi. Dopo l'espulsione di Murolo anche lui deve arrendersi.5 BIASCI. Impalpabile. Non produce nulla anche se la squadra non lo mette certo nelle condizioni di impensierire la retroguardia piemontese.5,5 BENEDINI. Baldini lo getta nella mischia per colmare il vuoto lasciato da Murolo. Non commette grossi svarioni, ma c'è poco da salvare in una serata così. (l.s.)