“Il profumo di un’isola” è un successo

MARCIANA MARINA Concluso sabato pomeriggio il tour toscano chiamato "Il profumo di un'isola", con un maxi aperitivo gourmet a Marciana Marina. L'iniziativa ha visto l'unione tra Parco, "Vetrina Toscana", "Elba Taste" ed "Acqua dell'Elba", un'esperienza da ripetere, utile a far conoscere i prodotti dell'isola che fu degli etruschi, dei Medici e di Napoleone. E che oggi è diventata l'isola della qualità emergente nei suoi prodotti di nicchia. Davanti alla sede dove si produce il profumo creato dalla famiglia Murzi, in viale Regina Margherita, è terminato un percorso, durato alcuni mesi, che ha toccato Firenze, Siena e Lucca, ospitato nei negozi di Acqua dell'Elba di quelle città, dove i produttori associati da Valter Giuliani, in Elba Taste, hanno dimostrato come gli aromi tipici dell'isola, rosmarino, elicriso, lavanda ed altri, riescano a rendere magici e unici gli alimenti e le essenze del noto marchio di profumi: «E' stato un successo il binomio tra il nostro Consorzio e Acqua dell'Elba - commenta Giuliani - poichè esprime la massima qualità dei prodotti isolani. Anche a questo appuntamento finale tanta gente e sono state presenti pure giornaliste di varie testate nazionali e internazionali, tra cui la Turchia. L'immagine positiva del nostro territorio "naviga" ben oltre il canale di Piombino. Saremo sempre più apprezzati». Protagonisti del meeting finale il finger food Mirko Lanari, chef dell'hotel Belmare di Patresi, i dolci tradizionali di "Elba magica", le confetture "Armando" di Porto Azzurro, l'olio evo dell'Azienda agricola Il Lentisco, e i produttori di vino Doc Sapere, Arrighi, La Galea, Mazzarri, La Faccenda, Terre del Granito, poi la Birra dell'Elba e La Marina. (s.b.)