La storia di V. al Pisa Book Festival

LUCCA Ci saranno Maria Grazia Forli, mamma di Vanessa Simonini, la ragazza di vent'anni uccisa cinque anni fa, e il suo romanzo -"Meraviglioso amore", dedicato alla figlia - al centro dell'incontro che oggi pomeriggio alle 19 Sidebook (la casa editrice pisana che ha pubblicato il romanzo) promuove nell'ambito del Pisa Book Festival a cui partecipa. In realtà si tratta di una tavola rotonda, dal titolo "Femminicidio, stalking e violenze domestiche: dal romanzo alla realtà". Nell'ambito di questa iniziativa si svolgerà la presentazione di due volumi. Uno è appunto "Meraviglioso Amore. Storia di V." di Maria Grazia Forli e "Senso" dell'autrice Kenia Catarsi. Interverranno alla tavola rotonda Giovanna Bellini neurologa e criminologa, la dottoressa Lavinia Rossi, psichiatra, l'avvocato Maria Concetta Gugliotta, penalista, con Marco Ferri, di Taskinvest investigazioni civili e penali. Modera Stefano Mecenate, giornalista e editore. Saranno presenti le autrici. In "Meraviglioso amore" Maria Grazia Forli ripercorre la vita di sua figlia. Venti anni raccontati con un linguaggio schietto, genuino: i dialoghi con la figlia, la sua quotidianità, le sue idee, la sua passione per i diritti civili e in particolare i diritti delle donne, ai quali Vanessa aveva dedicato la tesina per l'esame di maturità. Non solo una storia, anche un'analisi della tragedia, le considerazioni su quello che accade a una famiglia che si trova in un baratro, alle prese con la giustizia, come quella di Vanessa. Uscito in libreria in primavera ed edito dalla casa pisana Sidebook, il romanzo è già alla seconda ristampa.