Le "Mani di luce" di Hromec la mostra diventa danza

LUCCA L'alluminio come palinsesto ideale per sperimentazioni su luce e colore, ma soprattutto come mezzo di riflessione sulla figura umana e sul rapporto tra mondo terreno e ultraterreno. L'artista slovacco Robert Hromec espone per la prima volta a Lucca con la mostra personale dal titolo "Mani di luce", allestita nel Lu.C.C.A. Lounge dal 7 ottobre al 2 novembre 2014 (ingresso libero), e che sarà inaugurata alla sua presenza il 10 ottobre alle 18. Nelle sue opere, che giocano con l'illusione ottica, ricorre frequentemente il simbolo della mano. Ed è come se si componesse una danza delle mani legata sia ai movimenti e alle forme che esse assumono sulla superficie dei suoi lavori, sia per la loro posizione rispetto al resto del corpo. Hromec nasce nel 1970 a Bratislava, si diploma in pittura all'Hunter College di New York (1998) e in incisione al City College di New York (1995). Info: Lu.C.C.A. tel 0583 492180 www.luccamuseum.com info@luccamuseum.com