Gusto, udito, vista, tatto A Magliano la bellezza si vive con tutti i sensi

MAGLIANO La Città Visibile 2014, la grande kermesse dedicata all'arte in tutte le sue forme, promossa da Fondazione Grosseto Cultura e Cedav, fa tappa a Magliano. Domani alle 17.30, nell'antica piazza del Popolo, il Comune di Magliano, con la collaborazione dell'associazione culturale Arti in corso, inaugura la sua quarta edizione della Città visibile. Gli artisti, gli artigiani, i creativi, gli alunni delle scuole del territorio hanno inteso sviluppare il tema di quest'anno, la bellezza, non chiedendosi cos'è ma come la percepiamo, cioè attraverso i sensi. Nasce così "Percezioni, viaggio nella bellezza della Maremma attraverso i sensi". I sensi esplorati saranno visibili in alcuni luoghi di Magliano: il tatto e la vista nella galleria Arti in corso (opere di Simona Marianelli, Giampiero Bisconti, Catherine Porta (nella foto a destra), Adriana Messina, Federico Giussani); l'olfatto e il gusto al Centro enoturistico (opere di Carmen Farini, Cristiana Milaneschi, Dorina Canapini, Doriana Melosini, Roberta Pezzi; video degli alunni delle scuole); l'udito è rappresentato dalla bellezza invisibile della musica, con il coro Le Donne di Magliano, diretto da Carla Baldini, con Fabrizio Bai alla chitarra e Andrea Frosolini al violino, che apriranno la manifestazione "Di soni antichi…", lezione concerto per i bambini e i ragazzi delle scuole di Magliano con le allieve del corso di flauto dolce e consort di flauti della Scuola di Musica Sylvestro Ganassi di Roma, guidati dal Ludovica Scoppola, con la partecipazione di allievi del corso di clavicembalo del dipartimento di Musica antica del castello di Magliano, il 10 ottobre dalle 10.30, chiesa di San Martino. Il senso dell'udito sarà coinvolto anche nella performance narrativa Oro verde, dedicata all'olio (domenica 12 ottobre, alle 17 alla Casa della cultura di Montiano) con Irene Paoletti, Isabella Tattarletti e Ilaria Schiaretti. Alle 18, "Dialoghi sulla bellezza" con la musicista Maria Elena Angeletti, la scultrice e pittrice Lea Monetti, il critico Mauro Papa, la scrittrice Dianora Tinti. Modera la giornalista Teresa Saccone. Info: Arti in corso 3358262089, artincorso@libero.it.