Granata, offerta per riprendersi Grassi

PONTEDERA Domani non sarà solo il giorno dell'inizio della stagione pontederese. Ma anche quello dell'ufficialità degli ultimi due colpi messi a segno da Paolo Giovannini. Due acquisti last minute che arrivano giusto per il primo giorno di scuola. Sono Saverio Madrigali e Christian Cesaretti, per i quali il direttore generale ha già fissato due appuntamenti in agenda. Il difensore classe 1995 della Fiorentina firmerà domani alle 15 prima di raggiungere i nuovi compagni all'hotel La Rotonda. L'arrivo di Cesaretti invece è previsto alle 16. «Deve sistemare delle questioni burocratiche a Frosinone – dice Giovannini – poi firmerà col Pontedera, ma da lunedì sarà a tutti gli effetti uno dei nostri». C'è curiosità intorno all'attaccante lucchese (27 anni compiuti il 20 giugno) che Indiani ha già allenato al Foligno nel 2009. Il primo impatto con lo spogliatoio poi non sarà un problema, visto che Cesaretti ha giocato insieme al capitano Andrea Caponi nelle giovanili dell'Empoli. Ora dovrebbe raccogliere l'eredità di Arrighini. «Per caratteristiche sono due attaccanti simili – spiega il dg – ma aspetterei a mettergli troppe etichette. A livello tattico molto dipenderà da chi saranno i compagni di reparto». Anche se Indiani avrà a disposizione 20 giocatori (più qualche ragazzo della Berretti) per il ritiro, il mercato resta in fermento e per gli ultimi botti c'è tempo fino al 2 settembre. «Ma non aspetteremo fino all'ultimo come l'anno scorso – afferma Giovannini – ci mancano ancora un difensore, visto che Romiti può essere considerato anche un'alternativa a Paparusso, e un attaccante. Credo che entro la prima metà di agosto avremo la rosa al completo. Il nostro primo obiettivo resta Grassi, ma se non dovesse andare bene abbiamo studiato alternative». Secondo i siti web di calciomercato la prima sarebbe Mattia Montini, attaccante classe 1992 di proprietà del Benevento che nell'ultima stagione ha giocato in serie B con Cittadella e Juve Stabia. Ma il dg granata non conferma. «È sicuramente un giocatore interessante, ma non mi risulta che il Benevento lo lasci andare e i nostri obiettivi restano altri». Vale a dire Luigi Grassi. «Per lui abbiamo presentato un'offerta ufficiale alla Salernitana (dalla Campania parlano di 50mila euro ndr), ma dobbiamo ancora aspettare una decina di giorni per la risposta». Il Pontedera inoltre dovrà aspettare martedì per conoscere l'avversario nel primo turno di Coppa Italia Tim del 10 agosto. Il sorteggio è previsto alle 14 in Lega. Lorenzo Lazzerini