Derby a rischio Tre squadre campane nel gruppo B?

PISA Continuano le ipotesi sui gironi 2014-15 (sono tre da 20 squadre ciascuno). Taglio orizzontale Nord, Centro e Sud come vuole la logica o carte mischiate come purtroppo è già avvenuto in passato? La prima soluzione sembra prendere corpo nelle intenzioni dei club, che non vediamo perché dovrebbero poi essere sconfessati dalla Lega Pro. Partiamo da quest'idea. GIRONE A: Albinoleffe, Alessandria, Bassano Virtus, Como, Cremonese, FeralpiSalò, Giana Erminio, Lumezzane, Monza, Novara, Padova, Pavia, Pordenone, Pro Patria, Pro Piacenza, Real Vicenza, Renate, Sudtirol, Unione Venezia, Vicenza. GIRONE B: Ancona, Ascoli, Carrarese, Forlì, Grosseto, Gubbio, Lucchese, Mantova, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Prato, Reggiana, San Marino, Santarcangelo, Savona, Spal, Tuttocuoio, Viareggio, X (club ripescato). GIRONE C: Barletta, Benevento, Casertana, Catanzaro, Cosenza, Foggia, Ischia, Juve Stabia, L'Aquila, Lecce, Lupa Roma, Matera, Melfi, Messina, Paganese, Reggina, Salernitana, Savoia, Teramo, Vigor Lamezia. Sembra però che i prefetti della Campania abbiano già rappresentato all'Osservatorio del Viminale i rischi dei troppi derby. Dunque tre squadre della Campania potrebbero "salire" nel girone B, al posto delle più "meridionali" di questo gruppo (fra queste non c'è il Pisa). ©RIPRODUZIONE RISERVATA