La scuola ha avvertito le famiglie

PONTEDERA Al maestro finito sotto inchiesta per i presunti metodi bruschi di insegnamento e denunciato - c'è un referto medico, per maltrattamenti sui bambini - è stata notificata un'ordinanza del Gip del tribunale di Pisa che gli vieta di dimorare a Pontedera. E di conseguenza di tornare a insegnare nella scuola - elementari della Maltagliata, nel quartiere Oltrera - dove si sono verificati i problemi. La dirigente dell'istituto comprensivo Gandhi dovrà provvedere a informare le autorità scolastiche e a sostituire l'insegnante che fin dall'inizio della vicenda si è sempre difeso. E ora potrà farlo anche in sede legale per evitare l'allontanamento dalle lezioni dopo oltre 30 anni di insegnamento. I genitori dei bambini che hanno manifestato disagi collegati ai presunti metodi del maestro sono stati messi al corrente dell'intervento dei carabinieri. Come era successo a Staffoli lo scorso maggio quando l'insegnante ha avuto problemi analoghi (fino all'arresto e a un breve periodo trascorso ai domiciliari), l'istituto comprensivo ha cercato di fermare le critiche dei genitori minimizzando i fatti raccontati. Dopo i primi 2 mesi di scuola - il maestro è stato trasferito a Pontedera a settembre - i genitori hanno cominciato a chiedere alla preside di intervenire. Ma le loro richieste non sono state subito prese in considerazione. Vedendo l'atteggiamento dimostrato dalla scuola e conoscendo il precedente di Staffoli c'è stato chi ha chiesto aiuto ai carabinieri e ha presentato una querela. Neppure questo passo ha indotto alla cautela - a parte il tentativo di evitare di rendere pubblica la vicenda - nell'affrontare il caso. Una chiusura che alla fine non ha aiutato nessuno, né i bambini, né l' insegnante che tra poche settimane finirà a giudizio in tribunale a Pisa per i fatti di Staffoli. Le lamentele dei genitori, poi, c'è anche chi le ha ritenute quasi eccessive e chi si è attivato per raccogliere firme in sostegno del maestro che ritiene di essere perseguitato. Lui da un anno a questa parte ha denunciato di avere subito più atti vandalici, come si legge pure in un'interrogazione parlamentare sul caso del maestro. Sabrina Chiellini ©RIPRODUZIONE RISERVATA