«Cerco un'iniziativa moderata ma non mi ricandiderò»

PISTOIA Francesca Bardelli, consigliere comunale uscente del Pdl, non punta a tornare nell'assemblea di Palazzo di Giano. Lo precisa lei stessa, in una nota di risposta alle voci diffusesi in città nei giorni scorsi, che la volevano a capo della lista civica centrista che dovrebbe appoggiare il candidato sindaco Samuele Bertinelli. Se smentisce di volersi candidare, Bardelli non nega però di pensare ad una lista in cui possa riconoscersi chi, come lei, ha perso la fiducia «nei vertici e nella gestione del partito realizzata a livello locale». Un elettorato «moderato, deluso dal Pdl e certamente non attratto dal terzo polo». «Sto dando vita – scrive Bardelli – insieme a quanti condividono questo principio, a un cantiere moderato in grado di raccogliere quell'elettorato disorientato che, anche in seguito all'effetto Monti, non è più ancorato a logiche di fedeltà assoluta alla destra o alla sinistra, ma ha un atteggiamento pragmatico di fronte ai problemi della gente e alle esigenze delle realtà locali. Il nostro impegno è quello di elaborare un programma certamente riformista, ma in linea con il nostro percorso culturale. La possibilità di dar vita a una lista civica, che sia l'espressione concreta di questo progetto, è quanto ci apprestiamo a valutare». ©RIPRODUZIONE RISERVATA