Ac Pisa: preso Scampini (Milan)

PISA. Non c'è ancora l'annuncio, ma il quarto acquisto del nuovo Pisa è il centrocampista Giovanni Scampini (1991), titolare della Primavera del Milan che nei mesi scorsi ha vinto la Coppa Italia di categoria. Domani dovrebbe effettuare le visite mediche.
Prima di lui erano già arrivati Reccolani, Pugliesi e Saline. Per gli altri colpi... dobbiamo ancora qualche giorno di pazienza: è sempre difficile muoversi sul mercato senza avere la certezza della categoria. Per il momento i nerazzurri agiscono con cautela, non vogliono fare passi avventati o chiudersi porte che, con tante squadre cui è stato impedito l'accesso ai campionati professionistici, potrebbero spalancarsi a condizioni più convenienti (leggasi decine e decine di giocatori rimasti senza contratto). Sul fronte opposto, c'è il Grosseto che sta ingaggiando numerosi elementi, diversi dei quali è quasi impossibile pensare che non siano già inquadrati in ottica Pisa. Finora i nerazzurri hanno annunciato due acquisti, praticamente uno a settimana: Saline, poi Reccolani e poi Pugliesi, oltre ad alcune conferme. Ma facciamo un punto della situazione, con le mosse che potrebbero concretizzarsi a breve.
PORTA SICURA.In questo reparto tutto è stato praticamente definito. Ivan Lanni numero uno. E un numero dodici di lusso come Maurizio Pugliesi, pisano di Capannoli, che nei giorni scorsi si è legato ai nerazzurri con un contratto biennale. Resta da definire se sarà Bercigli il terzo nome per completare la batteria dei portieri.
CACCIA AL CENTRALE. Tra gli addetti ai lavori si è sparsa la voce dell'interesse dei nerazzurri per un difensore centrale alto. Così sono arrivate diverse proposte, prima ancora che richieste vere e proprie avanzate dal Pisa. E' stato offerto il 28enne Perfetti, svincolato, ultima stagione nella Pro Sesto. Altro svincolato è Fogacci del Pavia, elemento valido, conosciuto anche perchè spesso sui giornali di gossip essendo il fidanzato della Velina bionda di Striscia la Notizia. Ma il candidato che potrebbe vincere la volata è l'esperto Cioffi, che nel frattempo ha avuto abboccamenti soprattutto con il Grosseto. Dovrebbe intanto essere ormai stata definita l'acquisizione in comproprietà di Bizzotto dal Bassano.
SPINTA ESTERNA.Sulle corsie esterne qualche novità è attesa, oltre alle coppie ormai note: sulla destra Laezza (che deve firmare il rinnovo) e il francese Vincent Saline, più il giovanissimo Doveri; sulla sinistra Ilari e molto probabilmente Gagliardi. Il Grosseto ha messo sotto contratto l'ex terzino sinistro dell'Arezzo, il 22enne Sereni, e anche questa è una mossa che secondo alcuni potrebbe preludere ad un prestito a beneficio dei nerazzurri, magari a ritiro iniziato.
TREQUARTISTA E PUNTE.Sembra ormai tramontata ogni possibilità che in extremis l'argentino Chiesa firmi il rinnovo di contratto con i nerazzurri. E' ormai da giorni che il Pisa dialoga con il Foligno per avere ad un prezzo abbordabile Matteo Coresi, ex Crotone e Sorrento. Venendo agli attaccanti, sorprende la lunghezza della lista di convocati, tra le punte, del Grosseto. Giocatori sicuramente validissimi per la Seconda divisione e ottimi per affiancare Carparelli. Ma, in caso di ripescaggio in Prima divisione, certe valutazioni potrebbero essere riviste. Stesso discorso per Ingari, svincolato dalla Reggiana, e Miani dell'Atessa (serie D). Si attende quella che potrebbe essere la sorpresa firmata Camilli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

A.Scuglia - F.Loi