Tre mostre nello scenario di Puccini

TORRE DEL LAGO.Non solo musica. Il Festival pucciniano ripropone le sue mostre. Tre per la stagione 2010, con gli artisti Franco Adami(nella foto), Luca Alinarie Guglielmo Malato. Lo scultore versiliese d'adozione, ideatore delle scene di "Fanciulla del West", espone nel Parco della musica dal 16 luglio al 29 agosto. Luca Alinari, fiorentino, propone "Quelle cose che non sappiamo dipingere", nel Foyer dal 30 luglio al 29 agosto. Mentre Guglielmo Malato, insegnante e preside dell'Istituto d'arte "Passaglia" a Lucca propone "Vissi d'arte, vissi d'amore", nella Sala Belvedere, dal 6 al 29 agosto.
Da Torre del Lago alla Versiliana, si rinnova inoltre la collaborazione tra le due Fondazioni (entrambe presiedute da Massimiliano Simoni) in trasferta incrociata ogni giovedì. Mostre e scambi lago-Versiliana sono curati da Francesca Bardelli, consigliera di amministrazione del Pucciniano.