Il Pdl punta tutto su Benedetti

PISTOIA. Sono Roberto Benedetti, Anna Maria Celesti, Mattia Bonfanti e Cristina Gavazzi i quattro candidati del Pdl che si presenteranno alle elezioni per il consiglio regionale. L'unico che ha buone chance di passare è il primo.
Salvo clamorose sorprese, infatti, proprio Pistoia potrebbe finire con il perdere uno dei consiglieri regionali che il dimagrimento per legge (elettorale) dell'assemblea fiorentina imporrà nel prossimo mandato.
Riconferma sicura, quindi, per l'uzzanese Roberto Benedetti, 60 anni, funzionario dell'Unire, di provenienza An, presidente del gruppo consiliare nella passata legislatura. Quasi altrettanto sicura bocciatura, invece, per l'altro consigliere uscente, la dottoressa pistoiese Anna Maria Celesti, 55 anni, vicepresidente della commissione sanità.
Gli altri due nomi in lista sono candidati di bandiera. Mattia Bonfanti, 30 anni, è valdinievolino, vicino al coordinatore Pdl provinciale Alberto Lapenna. Cristina Gavazzi, 46 anni, mamma di 3 bambini, vive a Croce a Uzzo ed è già stata candidata alle regionali del 2005 (non passò) e l'anno prima candidata a sindaco di Sambuca, sconfitta da Francesca Vogesi.
Nessuno spazio, invece, per Francesca Bardelli, consigliere comunale di Forza Italia, che nelle settimane scorse era stata dipinta in alcuni articoli di stampa come una "Silvio's Angel" in pole position per l'assemblea regionale. Francesca Bardelli provvide subito a smentire la prima qualifica e ad avanzare dubbi sulla seconda. I risultati finali le hanno dato pienamente ragione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA