«Vorrei battere il primato di 110 anni»

MONTECASTELLI P.NO.Si festeggiano i 109 anni di Maria Artimini, la donna più vecchia dell'intera provincia e che risiede a Montecastelli in questo paesino che pur facendo parte del Comune di Castelnuovo VdC. è, in effetti, un'isola staccata del territorio maggiore del comune. I 109 anni li ha compiuti già mercoledì, ma domani, oltre ai familiari ed i parenti, arriveranno a farle gli auguri anche il nuovo sindaco Alberto Ferrini ed altre personalità. Maria, da diversi anni, vive coccolata dalla famiglia del nipote Mario Pini, della di lui moglie Filomena Pennella che l'aiuta con molta passione; oltre ai pronipoti David e Debora. L'ultracentenaria è nata nella vicina San Dalmazio, a Pomarance il 16 Settembre del 1900, ed era la più vecchia di 4 sorelle: Rosa Nunziata e Severina. «Vorrei poter fare di più, per aiutare in casa, ma in questi giorni proprio mi sento un pò debole - dice al nipote Mario - ma mi rimetterò presto». Maria avrebbe piacere di poter riuscire a battere il primato che raggiunse Elvira Carli di San Dalmazio morta quest'anno, quando aveva quasi 110 anni e spesso domanda quanti giorni ci sono ancora.
Maria ricorda la sua vita come in un film: il primo matrimonio, celebrato nel 1921 con Galeano Rombai. Ricorda la tragedia al passaggio del fronte nel'44, l'arrivo degli americani, quando una bomba tedesca cadde nel Borgo e le schegge ferirono tre persone, tra cui il marito che in seguito morì.
Nel 46 si risposò con Eugenio Carli, restando vedova per la seconda volta nel 1984.
Vinicio Bibbiani

Vinicio Bibbiani