Preso Spilabotte, ex Napoli

PISA. Dopo il terzino del Parma, Talignani, il Pisa inserisce nella rosa un altro under su cui contare: l'attaccante Fortunato Spilabotte, classe 1990, in prestito dalla Triestina. In realtà Spilabotte con gli alabardati non ha mai giocato.
Fino a poche settimane fa era una delle punte della Primavera del Napoli. Svincolatosi, è stato subito preso dalla Triestina. Dove è andato a cercarlo Vincenzo Minguzzi, che conosce bene questo attaccante, una prima punta «fisicamente già pronta per gli impegni che ci attendono», specifica il ds.
14 under.Minguzzi spinge forte per gli under. «L'obiettivo è di averne in rosa 14, compresi i tre portieri che già abbiamo», ovvero Biagi, Bercigli e Lanni, che è quell'ex Primavera del Lecce cui il diesse aveva fatto riferimento nella sua conferenza di presentazione all'Arena. Oltre a Spilabotte, sono due gli attaccanti giovani che Minguzzi vuole dare ad Indiani. Uno potrebbe essere annunciato oggi: Manuel Nocciolini della Fiorentina, classe 1989, nella scorsa stagione 6 gol nel CuoioCappiano. Per il secondo - classe 1988 - è scattata la caccia in Italia e anche all'estero. Questi attaccanti, insieme ad un altro difensore under (un 1990) ed ai promossi tra i giovani in ritiro a Terricciola, andranno a comporre il "parco verde".
Fiasconi e Sgarra.Per la partita di Coppa con il Ponsacco l'allenatore potrà contare su una rosa più ampia e di qualità. Domenica potranno scendere in campo Talignani e Spilabotte. E Luca Fiasconi? «Ci sono ancora dettagli da risolvere», dicono nell'ambiente. Ma si continua ad insistere. Intanto circolano voci secondo le quali Sgarra potrebbe lasciare il Messina; e allora tornerebbe ad essere un obiettivo. Si era parlato anche di un altro centrale, Del Vivo del Figline, ma non sembra al momento una pista concreta. A proposito di Figline: Frediani non si muoverà fino a gennaio.
L'attaccante.Per la punta titolare Minguzzi parla di «primi giorni della prossima settimana decisivi», quando il mercato dei professionisti si sarà chiuso e potrà spuntare qualche occasione clamorosa. Il trequartista Porro (Cavese) è un'alternativa a seconda di come andranno altre mosse in entrata. Capitolo Caleri: trattativa rallentata, ma non chiusa. Uguale per Scarlato.
Francesco Loi

Francesco Loi