Pucciniano: gran serata con Angela Gheorghiu

TORRE DEL LAGO.Ultimo appuntamento con la lirica stasera (in cartellone poi rimane, dal 27 al 30 agosto, la "Tosca" di Lucio Dalla) al 55º Festival Puccini con il concerto di Angela Gheorghiu.
Si ripristina così la bella consuetudine del Festival, di proporre in agosto al pubblico internazionale, il cosiddetto concertone stellare, cioè un concerto con le star della lirica di prima grandezza.
Ne ricordiamo alcune: Victoria de Los Angeles nel 1980, Olivia Stapp nel 1982 e Montserrat Caballè nel 1984, una delle ultime stelle a brillare a Torre del Lago.
La star quest'anno è Angela Gheorghiu, con l'Orchestra del Festival Pucciniano guidata da Alberto Veronesi, che è pure direttore musicale del Festival.
Il programma non sarà tutto dedicato al padrone di casa, sebbene il famoso soprano rumeno sia una pucciniana pressoché completa, dato che ha affrontato molte eroine, tra le quali Magda de Civry, consegnata anche al Cd. Difatti, tra le scarse edizioni discografiche della "Rondine" va segnalata quella della Emi con la coppia Gheorghiu-Alagna con la direzione di Antonio Pappano.
Inoltre Angela Gheorghiu, sempre con il marito Roberto Alagna, è stata protagonista di "Tosca" il film-opera di Jacquot. Ma, poiché a Torre del Lago la diva arriva per la prima volta, offre una saggio delle sue qualità vocali e interpretative, spaziando tra vari autori.
Angela Gheorghiu, sarà affiancata per l'occasione dal ventottenne tenore conterraneo, Vlad Mirita, col quale ha cantato anche al festival del Sole a Cortona.
Lisa Domenici

Lisa Domenici