Alessandra, capitano del Ris

PONTEDERA."Alessandra, capitano del Ris", ovvero ecco la nuova strada da percorrere" di Francesca Padula che oggi alle 14 sarà presentato all'hotel Armonia, Piazza Caduti di Cefalonia e Corfù 11 (Manidistrega editore).
E' la storia di una giovane donna, madre di un bambino e studiosa di biologia, la protagonista del romanzo. Una donna che in un attimo vede cambiare la propria vita e si trova a dover affrontare la tragica morte del marito, ucciso da una banda criminale mentre svolgeva il suo lavoro come carabiniere. Una vita spezzata, dalla quale la protagonista riesce con la sua determinazione a riemergere. Motore di tutto è l'amore per il figlio, un bambino che deve a sua volta superare la perdita del padre. Alessandra, grazie alla sua preparazione scientifica entra nel mondo dell'Arma, diventando un capitano del Ris: anche lei è un carabiniere, come il marito morto e ciò l'aiuta ad elaborare un lutto non facile. La vita della protagonista sì divide fra il ruolo di madre e quello di scienziata nei laboratori del Ris a Parma, con il compito di trovare risposte e colpevoli di delitti spesso efferati.
Un romanzo che si tinge di giallo, ma anche di rosa, con l'introduzione del comandante del reparto investigazioni scientifiche di Parma Luciano Garofano e dello scrittore Leonardo Gori.