Domani Retignano resterà senza acqua nè luce

STAZZEMA.Una fine d'estate piuttosto difficile per i residenti sulla montagna versiliese. Gaia infatti ha annunciato un'altra giornata di rubinetti a secco per domani, mercoledì 10 settembre, quando l'erogazione del servizio idrico sarà sospesa nella frazione di Retignano - ma disagi potrebbero essere previsti anche nel capoluogo e in altre frazioni - dalle 9 alle 15.
Il disservizio - fa sapere Gaia - questa volta è legato ad una interruzione della linea elettrica e le persone interessate dal disservizio saranno poco meno di quattrocento.
Un black out che segue di neppure una settimana quello, di ben più ampie proporzioni, che lasciò senz'acqua per mezza giornata gran parte dell'abitato di Seravezza, e che non pochi problemi ha provocato non solo alle famiglie, ma anche alle aziende della zona.
«L'interruzione dell'erogazione di energia - fa sapere Gaia - potrebbe anche causare lo svuotamento del serbatoio che serve la frazione di Retignano, con conseguenti disagi a partire da quelli posti nella parte più alta dell'abitato».
R.S.