Senza Titolo


GROSSETO MODENA0 2 GROSSETO (3-4-3):Bressan; Innocenti, Mignani, Barbagli (14' st Terra); Gessa, Valeri, Consonni (18' st Moro), Garofalo; Lazzari (28' st Pichlmann), Danilevicius, Graffiedi. A disp. Pinzan, Virga, Paulinho, Freddi. - All. Pioli.: MODENA (4-3-1-2):Narciso; Antonazzo, Gozzi, Ungari, Bastrini; Pani (34' st Gatti), Bolano, Tamburini (36' st Giampà); Pinardi (38' st Gilioli); - Bruno, Okaka. A disp. Frezzolini, Ricchi, Koffi, Fantini. All. Mutti.
ARBITRO:Herberg di Messina.
RETI:31' pt Pinardi (rigore), 29' st Okaka.
NOTE:Spettatori 3.466 (di cui paganti 1.519) per un incasso di 46.855 euro. Ammoniti Ungari, Mignani, Bastrini, Narciso, Barbagli, Consonni, Okaka, Terra. Angoli 8 a 4 (pt 3 a 0). Recuperi 1' e 5'.

GROSSETO.Un brutto Grosseto per una brutta sconfitta, con punti pesanti lasciati agli avversari davanti al pubblico di casa. Il match con il Modena si chiude con uno 0-2 che punisce l'undici biancorosso troppo evanescente e impreciso e premia un Modena che, invece, ha saputo sfruttare nel migliore dei modi le occasioni che si sono presentate della gara.
Il Grosseto inizia con buona grinta e costringe gli emiliani a coprirsi. Dopo solo 3' è Lazzari a lanciare Danilevicius che viene fermato con un fallo da Ungari quando si stava involando verso la porta. L'arbitro, aspramente contestato dai padroni di casa per alcune decisioni, giudica il fallo da ammonizione. Un quarto d'ora più tardi è Bolano a salvare sulla linea a portiere battuto una conclusione di testa di Innocenti, ma al 31' il Modena va in gol con Pinardi che realizza un calcio di rigore per un intervento di Mignani su Bruno. La decisione scatena le proteste dei maremmani che, al 39', reclamano a loro volta un penalty per una trattenuta in area su Graffiedi. Nel secondo tempo al 29', Okaka approfitta di una difesa troppo lenta per infilare il secondo gol. Gara chiusa, l'unica emozione arriva con un bel tiro di Pichlmann che colpisce la traversa.