Scuola Rigoli, un anno da ricordare

LIVORNO.La scuola di scherma Rolando Rigoli, nata per mano dell'infaticabile campione olimpico a novembre 2005, prima a livello dilettantistico, poi (fine marzo 2006) diventata società sportiva per poter partecipare a competizioni, ha compiuto il suo primo anno di attività agonistica ottenendo risultati di tutto rispetto e soddisfazione. Gli allievi più piccoli hanno già dimostrato la loro capacità nella Quarta Festa dei Trapianti "Per donare la vita", competizione benefica organizzata dalla Fondazione Arpa (di cui è presidente onorario Andrea Bocelli) e dall'ente di promozione sportiva Csain in collaborazione con Coni, Università di Pisa e Azienda Ospedaliera Pisana svoltasi a San Rossore il mese scorso. Nel numeroso gruppo di giovanissimi schermidori, suddivisi in diverse categorie (nati dal 1997 al 2001) intervenuti a questa festa dello sport e della solidarietà, tra gli allievi della Scuola Rigoli si sono distinti Julia Terreni che si è classificata 2ª, Saverio Aiello 10º e Ruben Pasta 11º nella categoria "Cuccioli", mentre Niccolò Cillari si è classificato 2º nella categoria "Minicuccioli".
Un successo per questo recente sodalizio che premia il lavoro e l'impegno del maestro Rigoli e del preparatore atletico Macchia, tecnici di grande e provata esperienza a livello internazionale (affiancati da Coni, Federscherma, Uisp e Csain). Gli atleti più grandi invece hanno gareggiato in varie fasi dei campionati nazionali di categorie fino a quella finale, assolvendo gli impegni con onore. Spronata da questo promettente inizio, la Scuola Rigoli si propone di allargare il numero dei suoi iscritti anche in prospettiva del fatto che la sede verrà ampliata secondo il progetto degli attivi dirigenti del CNFO di Piazza L. Orlando: il presidente Gino Mataresi, l'amministratore Piero Sartorio e i loro collaboratori. Grazie alla loro disponibilità e all'efficace impegno degli allenatori Rigoli e Macchia alla fine di giugno è stata organizzata anche una piacevole serata in cui si è svolto un torneo degli allievi della scuola (con relativa premiazione) seguito da una cena di fine anno sociale a cui hanno partecipato allievi, genitori, tecnici e altri ospiti per festeggiare l'attività svolta ed in particolare i maestri.
I corsi di scherma della scuola Rigoli riprenderanno a settembre,ma sono già aperte le iscrizioni per tutti i ragazzi che volessero affacciarsi a questo sport elegante e formativo, uno sport dove l'atleta per vincere deve essere serio e preparato. Per informazioni contattare il maestro Rigoli al numero 329-3480413 oppure il CNFO allo 0586-800557.