Alla Scavolini lo scudetto under 16

MONTECATINI.Dopo la promozione della prima squadra in A1 per la Scavolini Pesaro è arrivato anche il titolo di campione di Italia under 16. La finale ha visto i ragazzi di coach Enzo Belloni imporsi sui rivali della Rimadesio Pallacanestro Aurora Desio col punteggio di 76 a 66. Sostenuti da un nutrito gruppo di genitori e tifosi, Amici e compagni hanno prima cercato di dare uno strappo forte alla partita (14 a 18 al termine della prima frazione di gioco).
Poi hanno resistito alla veemente rincorsa di Desio che verso la metà del secondo quarto è andata avanti di 4 (34 a 30) e poi ha assestato il colpo del ko definitivo sul finire del terzo quarto.
Da quel momento nonostante gli sforzi dei lombardi non c'è stato più nulla da fare e la Scavolini ha portato a casa un successo in parte annunciato, ma soprattutto guadagnato sul campo. Protagonista indiscusso della serata Alessandro Amici, classe 1991, un metro e 96 centimetri autore di 32 punti, miglior realizzatore della sua squadra ed most valutable player della manifestazione.
Il titolo di miglior difensore del torneo, Memorial Alberto Bruno, è andato a Mattia La Ragione (Virtus Roma), mentre il Quintetto delle finali nazionali è stato così votato: Riccardo Tavernelli (Desio), Dario D'Alessio (Virtus Roma), Alessandro Amici (Scavolini Pesaro), Simone Fiorito (Desio) e Claudio Gotti (Comark Bergamo). Il premio al giocatore più giovane è stato assegnato a Diego Monadi della Virtus Roma.