Calano del 28% gli stop di energia

MASSA.Enel migliora il servizio: in Toscana interruzioni ridotte del 13%; la Provincia di Massa Carrara scende del 28%. Come informa un comunicato stampa, in Toscana, nel 2003, la qualità del servizio di distribuzione dell'energia elettrica di Enel è migliorata del 13% rispetto all'anno precedente. Le interruzioni nell'erogazione del servizio si sono ridotte a 55 minuti per cliente all'anno rispetto alla media nazionale di 72 minuti. La Provincia di Massa-Carrara passando dai 93 minuti del 2002 ai 68 minuti nel 2003, registra una diminuzione del 28% per tutti i suoi 131.777 clienti. E così anche per il 2003, l'Autorità per l'energia elettrica e il gas, con la delibera n. 243/04, ha conferito a Enel Distribuzione un riconoscimento economico di oltre 200 milioni di Euro per aver ridotto a 72 minuti la durata delle interruzioni medie annue per cliente, contro gli 80 del 2002. «Il raggiungimento di tali risultati, che sono al livello dei migliori standard europei, ci rende particolarmente orgogliosi», dichiara Vincenzo Cannatelli, Presidente di Enel Distribuzione.