Già ottocento prenotazioni per la partita dell'anno

SALERNO.L'attesa, l'ansia. Ottocento biglietti già venduti in prevendita. La finalissima di Coppa Italia al Palagolfo. Il primo scoglio di un anno da vivere intensamente. La marcia di avvicinamento al match di domani sera (ore 20,30 e diretta su Raisport Satellite) è stata scandita da piccoli richiami voluti da mister Mariotti. La squadra si è allenata ieri sera al ritorno dalla trasferta da Salerno e oggi pomeriggio si replica. Niente di particolarmente pesante. Piccoli richiami per tenere desta la concentrazione davanti al primo vero traguardo della stagione. Il Bassano non è stato da meno. I vicentini hanno iniziato la marcia di avvicinamento alla cittadina del Golfo nella giornata di domenica. A Follonica saranno supportati da due pulmann di tifosi: uno messo a disposizione dalla società e un altro di ultras. Troveranno un ambiente surriscaldato e pronto a giocarsi fino in fondo la chance guadagnata dopo aver vinto il raggruppamento di Lodi. Giocare al Palagolfo sarà una novità, ma con squadre del genere ogni pista va bene. Le coreografie preparate dagli Ultras Eagles sono destinate a trasformarsi nell'uomo in più per la formazione di casa che anche non giocherà nella sua pista abituale potrà contare su un calore che ha pochi eguali. La scelta della Legahockey di organizzare l'avvenimento al PalaMicheli presta il fianco a mille contestazioni. Pretesti per innescare malumori che possono aprire il capitolo delle interpretazioni. Non è dato sapere fino a che punto fantasiose.
A.C.