Musica in collina per la regina d'Olanda

PIEVE A ELICI.Anche i nobili amano la musica classica. E scelgono la Versilia per le loro notti immerse nella musica. Il terzo appuntamento della rassegna concertistica di Pieve a Elici ha contato fra i suoi ospiti la la regina Beatrice d'Olanda, che accompagnata dal console olandese con signora e da alcuni membri della corona dei tulipani ha lasciato la sua tradizionale dimora estiva in Maremma per ascoltare le incantevoli note che da sempre producono gli ospiti internazionali della rassegna. Come i due grandi nomi della scena musicale internazionale che giovedì sera hanno aperto il terzo appuntamento dei concerti di Pieve a Elici: Pavel Vernikov al violino e Tiziano Mealli al pianoforte, che hanno tenuto banco nel programma preparato dall'associazione musicale lucchese con musiche di Mozart, Dvorak e Frank. La regina Beatrice, incantata dalla suggestiva bellezza del luogo ed entusiasta della performance musicale dei due artisti, a fine concerto si è intrattenuta a parlare con i presidenti della Fondazione Cassa di risparmio di Lucca e del Credito cooperativo della Versilia, per poi congratularsi personalmente con i due musicisti e con Marcello Parducci, presidente dell'Associazione musicale Lucchese che anche quest'anno è riuscito ad organizzare una rassegna apprezzata dagli addetti ai lavori ed evidentemente anche dai nobili.