Domani supermarket a rischio chiusura

LIVORNO.Uno sciopero contro il precariato selvaggio che rischia di far chiudere domani i supermarket del settore privato mentre le coop sono ancora in trattativa. Uno schiaffo a chi, predicando la flessibilità a tutto campo, ha trasformato il mondo del commercio in un triste rifugio di personale sottopagato, di precari e part-time a vita, di "dipendenti" in nero costretti alla fuga quando arrivano gli ispettori dell'Inps. Eccole qui, in estrema sintesi, le rivendicazioni di chi, domani, incrocerà le braccia e non si presenterà alla cassa, al banco della macelleria o degli affettati: 8 ore di stop (in totale ne sono state annunciate 24), precedute dall'agitazione di oggi riguardante le aziende che operano sui 5 giorni settimanali.
STEFANO BARTOLI a pagina 10