Promozioni e retrocessioni, ecco tutti i verdetti

LIVORNO.Ecco i verdetti dei campionati di calcio.
Serie A.Milan campione d'Italia e in Champions League (con la Roma). Ai preliminari di Champions: Juve e Inter. In Coppa Uefa Lazio, Parma e Udinese. Retrocedono in B Modena, Empoli e Ancona. Perugia allo spareggio con la sesta di B.
Serie B.Promosse in serie A Palermo, Livorno e Cagliari. Retrocedono in C1 Avellino e Como.
Serie C1.Promosse Arezzo e Catanzaro. Retrocesse Pavia e L'Aquila. Sono scattati in questo weekend i playoff (con l'andata delle semifinali) e i playout (domenica la decisiva sfida di ritorno).
Serie C2.Promosse in C1 Mantova, Grosseto e Frosinone (dopo la regular season). Il 6 e 13 giugno si giocano le tre finali dei playoff: Alto Adige-Cremonese, Gualdo-Sangiovannese e Brindisi-Vittoria. Retrocesse in D dopo la regular season Palazzolo, Montevarchi e Rutigliano, e dopo i playout Savona, Pro Vercelli, Bellaria, Imolese, Castel di Sangro e Tivoli.
Serie D.Promosse in C2 Casale, Carpenedolo, Portogruaro, Castel San Pietro, Massese, Morro d'Oro, Juve Stabia, Manfredonia, Rende. Girone E: la Massese ha vinto il triangolare (successi 5-1 con il Morro d'Oro e 6-3 con il Castel San Pietro) e approda alla semifinale della poule scudetto. Nei playoff, il 6 e 13 giugno sono in programma le finali (andata Lavagnese-Sanremese). Retrocesse in Eccellenza: Chiusi e Sangimignano. Dopo i playout retrocedono in Eccellenza anche Imperia e Picchi Livorno.
Eccellenza.Promosse in serie D: Cecina e Poggibonsi. Il Forcoli, pareggiando 0-0 nel retour match a Montalcino (dopo l'1-1 dell'andata), è approdato alla fase interregionale degli spareggi promozione: incontrerà la formazione sarda del Tavolara. Retrocesse: Galleno, Orlando Guasticce, Tuttocuoio, Castelnuovese, Castiglionese e Valdema.
Promozione.Nei gironi A e C promosse Unione 98, Lunigiana (vincitrice della Coppa Italia), Campi Bisenzio e Castelfiorentino. Retrocesse Monsummano, Santacrocese e (dopo i playout) Borgo a Buggiano, Collesalvetti, Albinia e Cutiglianese.
Prima Categoria.Promosse San Marco, Montelupo, Vicchio, Urbino Taccola, San Quirico. Retrocesse: Piazza al Serchio, Cerbaia, Firenzuola, Montescudaio, Capolona, Nuova Grosseto e (dopo i playout) Spa Vecchiano, Prato 2000, Legnaia, Chianni, Santa Maria a Monte, Scarlino e Virtus Asciano. Il Quarata ha vinto la Coppa Toscana.
Seconda Categoria.Promosse: Marina di Pietrasanta, Piano di Conca, Piano di Coreglia, Comeana, Riparbella, Braccagni, Maglianese, Staggia. Promosso anche il Maliseti, vincitore della Coppa Toscana. Retrocesse: Gragnolese, Nievole, Castelvecchio, Prato Ovest, Tirrenia, Sassofortino, Campagnatico, Mezzana, Radicondoli e (dopo i playout) Viareggio 92, Fossola, Filettole, San Frediano, Lucca Calcio, Valdottavo, Seano, Fornacelle, San Miniato, Vicarello, Rispescia, Sant'Andrea, Campiglia, Caldana, San Michele e Cascine del Riccio. In provincia di Livorno, insieme al Portuale Audace, è promosso in Seconda categoria anche l'Ardenza, che ha vinto ieri 2-0 la finale dei playoff con l'Orlando.