Uniti per Vanni lista di vaste convergenze

SORANO.Prende avvio la campagna elettorale della lista Uniti per Vanni sindaco, frutto di convergenza tra forze politiche anche molto diverse tra loro (Centro popolare, Sdi, Nuovo Psi, Verdi), che si sono riconosciute sotto un unico progetto di governo locale e sotto il nome di un unico leader.
Quello del vicesindaco uscente, Pierandrea Vanni, giornalista e autorità intellettuale della precedente amministrazione. Dunque via con gli incontri pubblici con i cittadini di tutte le frazioni, per un progetto di comunicazione che fa molto leva sulle pecurialità progettuali dei singoli candidati.
Eccone la lista che si presenta al giudizio degli elettori soranesi: Alberto Cerreti, nome noto alla politica soranese, pensionato ed ex preside delle scuole medie. Giuliano Fratini, proprietario del Saso, il noto salumificio soranese. Rosalia Miracolo, consigliere uscente, gestisce all'Elmo il circolo Arci Veltha. Iliano Scalabrelli, agricoltore sovanese. Alessio Acerra, medico ospedaliero sanquirichese, consigliere uscente. Edilio Bellumori, dipendente della Comunità montana, consigliere uscente. Massimo Canini, presidente Cia e vicepresidente del Caseificio di Sorano. Simona Damiani, guida turistica soranese. Matteo Guerrini, studente sanquirichese. Luca Giustacuori, commerciante sanquirichese. Alessia Morettoni, imprenditrice agricola di San Valentino. Fulvio Nardini, pensionato, sindacalista Cgil castellese. Riccardo Peruzzi, studente sangiovannese. Alessandro Petri, commerciante di Montebuono. Ferledo Saletti, cavatore di Pratolungo.
D.F.