Gavorrano, un viaggio nel tempo

GAVORRANO.E' il giorno del ricordo, della rievocazione storica che riporta la gente di Gavorrano indietro nel tempo; indietro fino all'anno 1297 quando un gesto estremo mise fine alla vita di Pia dei Tolomei. Oggi le le vie e le piazze della cittadina che ha legato molto del suo recente passato alle miniere saranno colorate dei vessilli e dei costumi medievali che caratterizzano la manifestazione «Il salto della contessa». Questa rievocazione storica viene organizzata dalla Nuova Associazione Pro Loco Gavorranese con il patrocinio dell'Amministrazione comunale di Gavorrano. Si deve proprio alla Nuova Associazione Pro Loco Gavorranese la nascita della manifestazione. Appena costituito, agli inizi degli anni '90, questo sodalizio in accordo con l'Amministrazione comunale cominciò a lavorare con impegno alla riscoperta delle antiche tradizioni locali.
Per rievocare questa vicenda il paese di Gavorrano è stato suddiviso in due contrade. La parte del centro storico è stata denominata contrada dei Pannocchieschi (in onore di Nello Pannocchieschi, signore medievale di Gavorrano). Il rione è contraddistinto dai colori rosso ed oro. La parte nuova del paese è stata chiamata contrada dei Tolomei ed ha i colori azzurro ed argento.
Una ricerca storica sulle dinastie Tolomei e Pannocchieschi ha permesso di individuare gli stemmi che sono stati scelti per identificare i due rioni. E' stato allestito il Corteo storico con una rappresentanza comunale caratterizzata dalla presenza di musici e di sbandieratori.
Sono circa un centinaio i figuranti del corteo storico vestiti con costumi realizzati sulla base di modelli medievali. Tutte le vesti sono state confezionate nelle case di Gavorrano dalla passione e dall'abilità di tante volontarie. Una manifestazione il cui ingresso è gratuito e che ogni anno fa giungere a Gavorrano migliaia di visitatori; nel passato ha anche incuriosito telecamere di emittenti televisive a livello nazionale come Rai Uno e Tele Montecarlo.
L'inizio della manifestazione è fissato nel pomeriggio quando i cortei delle due Contrade e del gruppo comunale animeranno con le loro vesti di foggia medievale e con il suono dei loro tamburi le strade della cittadina. Alle 17 il Sindaco di Gavorrano consegna il Gonfalone del Comune al Capitano del Popolo, quindi prenderà il via il Corteo Storico per le vie del paese con saluto al carroccio con il Palio. Alle 18,30, dopo la lettura del Palio e narrazione storica, si svolgerà il torneo cavalleresco. Alle 19,30 sarà aperto il ristorante della Contessa nel «giardino dei tigli» con specialità gastronomiche locali; alle 21 esibizione degli Sbandieratori di Suvereto.
Infine alle 22 la rappresentazione teatrale della storia di Pia de' Tolomei con il Salto della Contessa: nel momento culminante e più suggestivo della rievocazione, la sfortunata Pia viene trascinata da due guardie verso la torre più alta di Gavorrano, e li gettata nel vuoto... Questo sarà l'epilogo di una giornata ricca di emozioni e di momenti di grande tensione per riportare la mente a quasi 800 anni or sono.