«La Coppa non ci interessa»

GROSSETO. Ufficializzata la sua permanenza a Grosseto, il presidente Piero Camilli è già attivo per l'allestimento della squadra per il prossimo campionato. «Bisogna agire con pazienza - ha dichiarato Camilli - Noi guardiamo alla data di inizio del campionato. Alla Coppa Italia non siamo interessati. L'esperienza dello scorso anno, con un 5-0 rimediato a febbraio, insegna che possiamo anche uscire subito».
Ecco allora che qualcosa potrebbe iniziarsi a muovere entro la prossima settimana, a partire dall'allenatore. «Stiamo valutando - ha aggiunto il presidente - Anche sulla questione allenatore stiamo verificando le possibili soluzioni. Credo che entro la prossima settimana sapremo qualcosa». Ed anche sul fronte direttore sportivo si potrebbero registrare novità entro pochi giorni. Le «voci» che circolano, però, vorrebbero che questi sia già stato individuato in un soggetto che vanta esperienze in C1 e C2. Completato il quadro tecnico si passerà a quello organico della squadra. Il presidente sta già lavorando sulle eventuali conferme dei giocatori dello scorso campionato. La novità degli ultimi giorni potrebbe riguardare la permanenza di Andrea Giallombardo al Grosseto. Per il giocatore, che era stato già richiesto dall'Ascoli nel mercato di gennaio, infatti, non sarebbero ancora giunte offerte concrete ed il suo futuro potrebbe essere ancora in Maremma, dove, fra l'altro, ha un altro anno di contratto. Una soluzione, questa, che non dispiacerebbe al giocatore, pronto a partire solo in caso di approdo in lidi di maggior prestigio. Sembra più probabile, invece, la partenza di Andrea Parola, di cui, fra l'altro, dovrebbe essere risolta la comproprietà con il Pisa. Da definire anche la questione del portiere, uno dei ruoli chiave accanto a quello delle punte. La società, infatti, dovrà decidere se puntare ancora su Maurizio Pugliesi, il cui cartellino è di proprietà del Pescara. Nonostante la stagione positiva dell'estremo difensore, infatti, un suo ritorno in Maremma non sembra scontato. Tra i giocatori della passata stagione non rimarrà sicuramente al Grosseto Stefano Bianconi e, quasi certamente, lascerà la squadra anche Stefano Nicoletti. Da definire, invece, il futuro di Garaffoni, cercato dal Montevarchi che ha ancora un anno di contratto.
Carlo Vellutini