Per il Picchi inizia l'avventura

LIVORNO.Ieri mattina il sindaco Gianfranco Lamberti ha ricevuto nella sala delle Cerimonie del Palazzo comunale dirigenti, tecnici e calciatori della società «A.Picchi», neopromossa nel campionato di calcio di Serie D. Erano presenti l'assessore allo Sport Vezio Benetti, il presidente del Picchi Calcio Leo Picchi, il vicepresidente Leonetto Lonzi e il direttore sportivo Sauro Brondi.
La società Armando Picchi Calcio nasce nel 1971, grazie ad una idea di Enzo Picchi, cugino del grande Armando Picchi. Quanto l'iniziativa sia andata avanti, quanto abbia trovato conforto nella passione dei dirigenti è dimostrato dai fatti.
I successi.Campione Italiano Allievi nella stagione sportiva 73/74, Campione Italiano Juniores nella stagione sportiva 74/75, Stella di Bronzo al merito sportivo nella stagione 94/95, Campioni Regionale Juniores nelle stagioni 99/2000 e 2000/01, stagione sportiva 2002/03 annata storica per la società: vincitrice del campionato di Eccellenza Toscana e la promozione al campionato Nazionale di Serie D.
Ma soprattutto tanti ragazzi lanciati nei massimi campionati professionistici; ed un fiorente settore giovanile a dimostrazione dalle tante vittorie dei campionati Provinciali e Regionali Figc.

Organigramma. Presidente: Leo Picchi; vice presidente: Leonetto Lonzi
Dirigenti: Stefano Conti, Lucio Zappia, Fabio Del Corso, Gisberto Del Corso, Enrico Picchi, Cristiano Lucarelli
Sponsor 1ª squadra: F.lli Neri (Alfredo Neri)
Direttore sportivo: Sauro Brondi
Segretaria: Paola Calderini
Medico sociale: Mario Spinelli
Medico sportivo: Alessandro Bechere
Massaggiatore: Guido Spinelli; aiuto massaggiatore: Ciro Russo
Allenatore: Riccardo Caprai; allenatore in 2ª: Claudio Malvolti
Preparatore atletico: Dino Seghetti; magazziniere: Adriano Ambrosini; accompagnatore uff. 1ª squadra: Mario Bertini
Calciatori: Fabrizio Boccafogli, Dario Bonini, Mirko Capezzoli, Mario Casini, Claudio Chiellini, Yari Ciolli, Manuel Di Bianco, Alessio Cencini, Alessio Falleni, Tommaso Giannini, Devid Marradi, Matteo Niccolai, Andrea Orlandi, Cristiano Pinnacorda, Simone Quintieri, Vittorio Rebuffi, Mirko Libardo, Gabriele Rummolo, Jonathan Sammuri.