Cresce il gruppo Una hotel di Fusi

FIRENZE.Il gruppo Una hotel e resorts spa investirà 130 milioni di euro entro il 2005 quando disporrà di 17 alberghi a quattro stelle in Italia. Lo ha detto l'amministratore delegato di Una (società operante dal luglio del 2001 quando ha acquisito il controllo della Bonaparte hotel di Milano ed il cui capitale è interamente detenuto dalla famiglia Fusi di Prato, costruttori edili) Elena David, presentando la nuova struttura (l'undicesima della società) di Firenze, l'Hotel Vittoria, un albergo di design che ha visto un investimento di circa 22 milioni di euro per 84 camere. «La situazione di contrazione del mercato - ha rilevato la David - non ha rallentato il nostro piano di investimenti - a fine anno apriremo l' hotel di Bologna - anche se la diminuzione del turismo d' affari internazionale (le presenze straniere rappresentano il 70% della nostra clientela) ha accentuato la competitività, specie sul fronte dei prezzi. Ma noi puntiamo sulla qualità totale, dall'architettura (l'Una hotel Tocq di Milano progettato da Aldo Cibic nel 1998 è stato il primo albergo di design in Italia) ai servizi. E per il prossimo Pitti Uomo siamo al completo». Il programma di nuove aperture, oltre Bologna, prevede poi Catania, Milano, Napoli nel 2004, poi Roma e quindi un super resort di altissimo livello nel Mugello in località le Maschere, questo non prima del 2005.