Diamanti (ex Prato) ricoverato a Pesaro in osservazione

PRATO. Alessandro Diamanti (nella foto ), girato in prestito a gennaio dal Prato alla Florentia, ieri mattina è stato ricoverato all'ospedale di Pesaro per un pneumotorace spontaneo. Le sue condizioni respiratorie, come informa la società, non appaiono per fortuna preoccupanti.
Diamanti, 20 anni il prossimo 2 maggio, rimarrà per motivi precauzionali sotto osservazione almeno fino ad oggi. «La situazione è stabile - precisa lo staff medico della Florentia - Domani (oggi per i lettori) decideremo se trasferirlo a Firenze oppure no». Il padre, Luciano, ex dirigente del Santa Lucia e grande appassionato di calcio, è stato avvertito da suo figlio. Poi, è partito alla volta di Pesaro dove la squadra viola era in ritiro in vista della gara odierna con il Fano che potrebbe sancire la promozione in C/1 della Florentia. «Alessandro mi ha chiamato intorno alle 8 e mi ha detto che si sentiva male - ha detto Luciano Diamanti - Si è alzato con questo dolore alla parte sinistra del torace. Giovedì si era allenato regolarmente». «I medici gli hanno fatto le radiografie e hanno riscontrato un pneumotorace - precisa il padre - Adesso è ricoverato nel reparto di pneumologia di Pesaro». (m.p.)