Trova un orologio d'oro e lo consegna ai vigili

FUCECCHIO.Un gesto di grande onestà: la professoressa Rita Da Vela, 30 anni, di Certaldo, ha trovato un orologio d'oro, con bracciale, di notevole valore. L'ha consegnato alla polizia municipale, e ieri la proprietaria Silvia Masini, che già si disperava poiché il prezioso orologio ha anche un valore affettivo, ne è tornata in possesso. L'ha riavuto dalle mani di Sergio Banti, funzionario del Comune distaccato presso il comando dei vigili urbani.
Come aveva fatto Masini ad arrivare là? La professoressa Da Vela, quando ha trovato l'orologio d'oro in via Leonardo Da Vinci, nei pressi della palestra della scuola media Montanelli-Petrarca dove insegna, ha con spiccato senso civico avvertito immediatamente l'ufficio oggetti smarriti del Comune, presso la polizia municipale. Poi ha affisso in tutta la strada dei volantini, con l'indicazione che era stato trovato un orologio e dove rivolgersi per riaverlo.
Silvia Masini, che abita in quella strada ma riteneva di averlo perso in casa e già aveva messo sotto sopra l'abitazione, ha prima telefonato descrivendo l'orologio nei minimi particolari, e quindi è andata a riprenderlo. Ringraziando pubblicamente la professoressa Rita Da Vela per questo gesto che sembra del tempo che fu.