Furpile calcio a 5, vince la volontà del gruppo

FURPILE PRATO
SISAS PERUGIA
6 5 FURPILE PRATO: Giannattasio, Trinci, Claudinho, Busato, Chilavert, Vicentini, Quattrini, Bernardi, Rubei, Cristoforetti, Fiori. All. Velasco.
SISAS PERUGIA: Castracane, Pereira, Bechetti, Zaffiro, Tiezzi, Cerrotta, Iovine, Roma Giovanni, Rogerio, Gaucci, Caleca, Stramaccioni. All. Fasciano.
ARBITRI: Balestra (Forlì) e Bianchi (Conegliano Veneto).
RETI: pt 12'13" Vicentini, 13'07" Pereira, 14'03" Silvestri, 14'35" Gaucci, 18'46" Cristoforetti, 19'59" Caleca; st 3'44" Busato, 13'56" Rogerio, 15'15" Cristoforetti, 18'02" Rubei, 18'31" Gaucci.


di Pier Paolo Fognani
PRATO.Terza qualificazione consecutiva del Furpile alla Final Four di Coppa Italia, che quest'anno si giocherà il 30 marzo e 1 aprile (a Colleferro?). In attesa che ritorni la miglior condizione, è intanto tornata per i ragazzi di Velasco la vittoria: un 6-5 sul Perugia che, dopo il 4-4 dell'andata, è valso la qualificazione. Troppe però le distrazioni difensive dei lanieri, costantemente rimontati dagli avversari umbri. Decisiva alla fine la grande volontà del gruppo, che ha saputo compensare le assenze degli infortunati Bearzi, Ranieri e Fiori, andando in gol con Cristoforetti (2), Vicentini, Silvestri (fra i più positivi), Rubei e col rientrante Busato. Qualche sorpresa dalle altre sfide: la più clamorosa è l'eliminazione dello Stabia, battuto a domicilio 5-0 dall'Augusta. La panchina di mister Carobbi sarebbe a rischio. Qualificazione anche per Lazio (2-3 con la Bnl, decisivo il 6-4 dell'andata) e Arzignano (vittoria 6-3 a Padova). In cronaca, Prato tre volte avanti nel primo tempo ma sempre raggiunto, e sempre nel giro di pochi secondi. Nella ripresa segna Busato al 4' ma Rogerio pareggia al 16'. Decisive le reti di Cristoforetti e Rubei.
Sabato prossimo tornerà il campionato con l'ultimo impegno del 2002: la sfida del PalaPrato col Chieti è stata anticipata alle ore 15.