Morto Enzo Meucci, fu tra i fondatori della Dc I funerali domani alle 15,30 nella chiesa del Sacro Cuore


PISA. E scomparso l'on. Enzo Meucci, figura di grande rilievo della Dc e personLggio molto conosciuto in città. Fin da giovanissimo militò nella Gioventù italiana d'azione cattolica, e della quale ricoprì varie cariche. Ufficiale di complemento nell'ultima guerra, superò gli studi universitari laureandosi in lettere ed interaprese la via dell'insegnamento fino a giungere a grado di preside del magistrale di Montopoli. Appena passata la guerra si dedicò alla vita politica e con Giuseppe Toniolo, Natale Bernardini, Giovanni Gronchi, Giuseppe Togni e Giulio Battistini fu un fondatore della Democrazia Cristiana. In questo partito ricoprì la carica di vice segretario provinciale e quindi di segretario provinciale succedendo all'on. Giulio Battistini che si era presentato alle elezioni politiche e nelle quali fu eletto deputato. Nel 1983 si presentò alle elezioni riuscendo ad essere eletto, e quindi iniziò la sua attività parlamentare durata tre legislature. Ha ricoperto vari incarichi di grande importanza sia a livello regionale che nazionale, tra cui ricordiamo quelle di consigliere della Banca Toscana e dell'Ente Maremma. I funerali si svolgeranno domani, giovedì, alle 15.30, nella chiesa del Sacro Cuore in via Bonanno. Alla consorte Flora, ai figli e ai familiari, il cordoglio del Tirreno.